Domanda:
Perché ci sono differenze nella crescita delle unghie tra l'uomo e altri mammiferi?
Maxim V. Pavlov
2011-12-25 18:07:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando un gatto cresce, le sue unghie crescono con lui in una certa misura. Un gatto adulto ha una lunghezza delle unghie fissa che non si estende.

Al contrario, le unghie delle dita umane continuano a crescere, quindi dobbiamo tagliarle per mantenere un aspetto esteticamente gradevole.

La natura ha chiaramente un meccanismo per controllare la crescita delle unghie.

Qual è la ragione più probabile per cui questo non viene implementato negli esseri umani?

Una risposta:
#1
+12
Jonas
2011-12-25 18:38:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli artigli dei gatti crescono continuamente, come gli zoccoli dei cavalli o le unghie umane. Tuttavia, i gatti e i cavalli di solito usano i loro artigli / zoccoli, quindi si accorciano con un'azione meccanica.

Un gatto da casa potrebbe aver bisogno di tagliargli gli artigli se non li usa abbastanza (ecco perché i gatti vorranno grattarsi ovunque), o se ha dita soprannumerarie che normalmente non toccano il suolo. Allo stesso modo, i bovini che non riescono a muoversi soffriranno di una crescita eccessiva degli zoccoli, che sembra essere molto fastidiosa per l'animale.

Di conseguenza, se dovessi usare le unghie più spesso per scavare e grattarti, non dovrei tagliarli tutto il tempo.

Grazie Jonas per avermelo chiarito. Immagino che il meccanismo per limitare la crescita quando viene raggiunta una lunghezza ottimale sia inesistente, poiché non esiste un meccanismo di sondaggio per sapere quanto è effettivamente lungo il chiodo in un momento di tempo. Lo stesso può applicarsi ai capelli.
I capelli hanno una lunghezza massima. Un capello cresce a tutta lunghezza, poi rimane inattivo, poi cade e viene sostituito da un nuovo capello.
@Maxim Naturalmente ci sono meccanismi per questo. In quale altro modo una gamba sa quando smettere di crescere? O qualsiasi altro organo del corpo. Tuttavia, la maggior parte dei meccanismi alla base di ciò non sono ancora completamente compresi.
@Konrad, bene, la gamba non si rigenera nel caso in cui una parte venga rimossa meccanicamente, mentre le unghie sono in uno stato di crescita costante. La gamba è un organo complesso che ha un feedback. Può dire al cervello quanto tempo è lungo la lunghezza di una rete di connessione neurale. Nail non ce l'ha, quindi potrebbe non esserci un meccanismo per sapere quanto tempo è.
@Jay, grazie. Buon punto. Ciò dimostra che i capelli forniscono un feedback informativo al cervello anche sulla loro lunghezza, a differenza delle unghie.
@Maxim Non negli esseri umani. Ma in molti altri animali, e non sembra esserci una ragione fondamentale per cui questo in linea di principio non potrebbe funzionare negli esseri umani.
@Konrad, mi dispiace, ti ho perso. Molti altri animali hanno cosa?
@Maxim La capacità di rigenerare le gambe (o altre parti).
@Jay, Maxim: Non sono convinto che i capelli abbiano un feedback informativo. Penso che sia più che la pelle fornisce il feedback, ad es. informazioni sulla ritenzione di calore o informazioni sullo stress dovuto al peso dei capelli.
@JohnSmith Non ho mai suggerito che ci sia un feedback informativo. i peli crescono per un certo periodo di * tempo *. Tagliare i capelli non cambia l'orologio.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...