Domanda:
Esistono virus che colpiscono le cellule di specie diverse?
leo
2012-01-06 10:09:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono un professionista in biologia né uno studente, ma sono curioso di questo. Per essere più precisi: perché un virus vegetale non influisce sulle cellule animali?

Sospetto che diversi tipi di cellule abbiano modi diversi di replicare il DNA e che questa sia la ragione della specializzazione dei virus.

Mi chiedo se qualcuno sul campo possa spiegarmelo. Grazie.

Due risposte:
#1
+11
LanceLafontaine
2012-01-06 11:21:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In primo luogo, è importante riconoscere che i "virus delle piante" non esistono. Esistono solo "virus che colpiscono particolari cellule vegetali" o "virus che colpiscono un particolare tipo di cellula". Vedrai perché tra un attimo.

Uno dei componenti strutturali di molti virus è il suo rivestimento proteico. Diversi tipi di molecole biologiche sporgono dalla superficie di questo rivestimento proteico, considerate molecole di segnalazione. La struttura di queste molecole è specifica di un certo tipo di virus.

Analogamente, specifici tipi di cellule hanno molecole biologiche specifiche che sporgono dalla loro membrana plasmatica, considerate molecole recettrici. Affinché un virus possa influenzare un particolare tipo di cellula, le sue molecole di segnalazione e recettore devono "adattarsi l'una all'altra", come serratura e chiave. Una volta che lo fanno, un virus può interagire con questa molecola, in qualunque modo lo faccia.

Sebbene la tua ipotesi non fosse del tutto corretta, poiché il contatto virale con una cellula deve prima essere stabilito, i virus interagiscono con Replicazione del DNA in modi diversi, come nel ciclo litico o lisogenico.

Fammi sapere se ho capito. La specializzazione dei virus si basa sul contatto iniziale con qualche cellula specifica.
@leo: in gran parte. Il virus deve prima entrare nella cellula e per farlo deve riconoscere alcune proteine ​​specifiche all'esterno della cellula. Quindi, ovviamente, una volta all'interno della cellula ha bisogno di un insieme specifico di enzimi / proteine ​​/ condizioni che gli consentano di replicarsi.
#2
+7
Rory M
2012-01-07 18:12:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre alla risposta di LanceLafontaine, vorrei solo menzionare che, sebbene come ha menzionato i virus interagiscano con la replicazione del DNA in modi diversi, la replicazione del DNA di per sé è lo stesso processo sia nelle cellule vegetali che in quelle animali. Ad esempio, una cellula della guancia umana e una cellula della radice di patata replicano il loro DNA allo stesso modo (poiché entrambe sono cellule eucariotiche - cellule con organello legato alla membrana interna): vedi Replicazione del DNA eucariotico per ulteriori informazioni.

Grazie per la tua risposta e la tua modifica. La cosa con il virus delle piante che attacca una cellula animale era solo un esempio. All'inizio pensavo: perché un virus che attacca un batterio non attacca una cellula animale. Ad ogni modo, le risposte qui mi illuminano davvero.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...